Meteonuvola - Progetto Nazionale



Meteonuvola

Servizio segnalazioni radio su Telegram (ven, 24 gen 2020)
Negli ultimi avvenimenti meteo dell’autunno 2019 ci si è resi conto di quanto fragili siano i sistemi di comunicazione che necessitano di un’accesso alla rete per funzionare, la radio fa parte di uno di quei pochi sistemi di comunicazione che non necessità di internet. In caso di blocco della rete le radio sono indispensabili, sono state utili in passato e lo sono tutt’ora e nonostante la tecnologia avanzi non c’è nulla che possa sostituirle. Meteonuvola è un progetto amatoriale, fatto di soli appassionati che hanno l’intento di creare un sistema di informazione culturale e di sostegno emergenziale, per questo, per rendere ancora più efficace il progetto, abbiamo creato un nuovo canale, il canale Servizio segnalazioni radio. In caso di necessità (o per semplici prove radio) l’utente si collega al bot telegram http://t.me/meteonuvolabot e manda la propria segnalazione seguendo le istruzioni a schermo ( è molto semplice ), una volta inviata quest’ultima comparirà nella mappa interattiva che contiene anche altre informazioni (terremoti, alluvioni, problemi socio politici ecc…) , automaticamente la notifica arriverà nel nuovo canale http://t.me/radiosegnalazioni , gli utenti registrati quindi riceveranno la notifica e si potranno mettere in contatto. I PMR sono ricetrasmittenti che soffrono degli ostacoli, in città difficilmente […]
>> leggi di più

Frequenze utili (Thu, 09 Jan 2020)
Buonasera a tutti, pubblichiamo le frequenze radio scelte per possibili comunicazioni tra gli utenti in caso di problemi alla rete, il consiglio e’ quello di riportarli su carta.   FREQUENZA PRINCIPALE PMR del Progetto CANALE 2 PMR —- 446,01875 Mhz (nessun tono)   RIPORTIAMO INOLTRE E FREQUENZE UFFICIALI PER EMERGENZE NAZIONALI E INTERNAZIONALI AD OGGI 9 GENNAIO 2020 Rete HF in Italia Rete d’emergenza in fonia tra Sala operativa del Dipartimento e Di.Co.Mac.: 3.643,5 — 7.045 – 6.990 Mhz 6990 MHz (psk31) Rete delle Prefetture: Fonia: 7.045-3.643 Mhz PSK31: 6.990-3.580 Mhz Reti VHF-UHF: Vengono utilizzati i Link nazionali Analogico e Digitale del CISAR ponti ripetitori dislocati sul territorio dell’ERA ed ARI ponti ripetitori mobili a copertura delle aree colpite dall’emergenza Banda radioamatoriale internazionale 3760-7110-14300-18160-21360 Americhe 3750-3985 Asia 3600-7060-7240-7275      
>> leggi di più

Nuovo gruppo su gestione emergenze,outdoor. (Sat, 04 Jan 2020)
Buongiorno a tutti, il progetto meteonuvola propone ai propri utenti Telegram un nuovo gruppo di discussione riguardante la gestione delle emergenze meteo, geologiche, socio politiche, tecniche outdoor e sopravvivenza. Come prepararsi in caso di calamità naturali, dai problemi di approvvigionamento del cibo al blocco totale del traffico, alla preparazione ad eventi sismici, alle tecniche di sopravvivenza in esterno, ma anche riuscire ad accendersi un fuoco o a crearsi un rifugio, la conservazione del cibo, l’autonomia elettrica, pannelli solari, energia eolica, difesa del proprio territorio, inoltre come mantenere le comunicazioni attive grazie a sistemi radio, uscite outdoor, materiali, utensili e tanto altro ancora. Link per unirsi http://t.me/prepper_italia
>> leggi di più

Nuovo servizio segnalazioni bot Telegram (Tue, 10 Dec 2019)
Buona sera a tutti, il bot si arricchisce di nuove funzionalità importanti, segnalazioni eventi, webcam su mappa e anteprime sempre aggiornate. Triplicata la velocità di risposta e prossimamente altre novità. Vi invitiamo tutti dunque ad unirsi al nuovo bot che prende il nome ufficiale del progetto. http://t.me/meteonuvolabot  
>> leggi di più

Nuovo servizio avvisi meteo via radio HF (Sat, 05 Oct 2019)
Buongiorno a tutti, è in fase di sperimentazione un servizio di avvisi condizioni meteo avverse in modalità MFSK32 sulla banda dei 20 metri, frequenza 14.310 mhz. Gli avvisi verranno emessi in caso di effettiva necessità quindi senza un orario ben preciso. Zona di emissione 1 Torino, potenza 20w. Zona di emissione 2 Cagliari, potenza 20w Per l’ascolto su windows consigliamo il programma fldigi, per Android andflmsg Servizio a cura di IW1GHG e IS0AGS.   Per chi volesse la QSL di ascolto si prega di contattarci fornendo il nominativo SWL o radioamatoriale , l’ora, il giorno e l’RST.    
>> leggi di più

La QBO (Mon, 16 Sep 2019)
La QBO (Quasi-Biennial-Oscillation) è l’oscillazione quasi periodica della direzione dei venti zonali stratosferici equatoriali. Il nome non è casuale infatti varia mediamente ogni 28 mesi, si parla di fase positiva quando la direzione dei venti stratosferici equatoriali è zonale (cioè va da ovest ad est) mentre fase negativa quando avviene l’esatto opposto (cioè da est a ovest). L’indice è molto importante per prevedere l’andamento della stagione degli uragani, infatti in caso di QBO+ si ha un intensificazione dell’attività tropicale atlantica con un aumento di tempeste e uragani, influenza anche la stagione dei monsoni e la frequenza dei cicloni tropicali nel pacifico nord occidentale (la fase + ne aumenta la frequenza). La fase orientale (QBO-) è mediamente più forte e più ampia di quella occidentale e porta all’intensificazione dell’attività tropicale nell’oceano indiano sud occidentale. Inoltre quest’ indice ha un influenza più o meno diretta su moltissimi fattori come il regime pluviometrico del Sahel (con QBO+ si ha un incremento delle precipitazioni in quest’area) e la velocità con cui si smaltiscono in atmosfera gli aerosol provocati da grandi eruzioni vulcaniche. La caratteristica più importante per l’emisfero boreale è l’interazione che sviluppa con i minimi e i massimi solari, infatti l’accoppiata minimo solare-QBO- […]
>> leggi di più




A.I.R.S. Associazione Italiana Radioamatori Sperimentatori - Sezione Valli di Lanzo, IQ1YY

QTH 1: Nole (TO) Via Torino, 127 - QTH 2: Corio (TO) - Valli di Lanzo, Regione Piemonte, Italia 

Tel: +390110446464 - Fax: +391784412359 - email: vallidilanzo@myairs.it

Sito Web: vallidilanzo.myairs.it - Sito Web Nazionale: www.myairs.it


"Non vi è distanza sulla terra che le radiocomunicazioni non possono superare"
Guglielmo Marconi